Capolavori di dolcezza

Raffinata pasticceria

La pasticceria è uno dei fiori all’occhiello dell’Hotel Corona. Lo sanno bene i nostri ospiti, che si fanno tentare dalle torte e dai dessert che Rosmary, la padrona di casa, prepara personalmente. Piccoli capolavori da ammirare con gli occhi, prima di abbandonarsi a soffici mousse al cioccolato, fragranti bigné e fresche crostate di frutta.

Il primo appuntamento con la dolcezza è al mattino, a colazione, e trova il suo culmine al buffet del pomeriggio. Un susseguirsi di peccati di gola che cominciano con l’obbligatorio strudel di mele e continuano con le tante torte fatte in casa. In estate anche la gente del posto ama accomodarsi sulla nostra terrazza per gustarsi una coppa di gelato o un pezzo di dolce. E succede regolarmente che, dopo aver assaggiato la nostra Sacher, qualcuno prenoti una vacanza qui da noi al Corona.

I dolci e i dessert devono il loro aspetto e gusto travolgenti anche agli ingredienti d’ottima qualità. Trovano impiego solo prodotti naturali, quantità ridotte di zucchero e per le farciture vengono usate spesso le tante marmellate fatte in casa.

Voglia della vostra torta preferita? Ve la prepariamo con piacere.
Tra le nostre proposte trovate anche diversi dolci senza glutine o lattosio e, su richiesta, realizziamo anche ricette vegane.


È stato per caso che Rosmary è diventata pasticcera. Era appena finita la stagione invernale ed erano avanzate 80 uova. Che fare? Rosmary cominciò a preparare torte marmorizzate, una dopo l’altra: l’amore per la pasticceria era scoccato. Da 80 uova era nata una passione.

Qui potete leggere la storia: 80 uova… e la riscoperta di una passione.


Il consiglio di Rosmary: il Sogno di frutta del Corona con bigné alla crema di vaniglia e ripieni di mascarpone e cassis.